Autospurgo e Spurgo fognature e pozzi neri

PRONTO INTERVENTO

sempre pronti al tuo servizio 24h su 24 festivi compresi

Autospurgo e Spurgo fognature e pozzi neri

Nelle abitazioni isolate, nei villaggi e in tutte le località in cui manca un impianto pubblico collettore, si usano le cosiddette fosse biologiche e/o pozzi neri. Nelle comunità più grandi, invece, le acque reflue vengono convogliate in apposite condotte e, dopo esser state adeguatamente depurate, sfociano in altri corpi idrici ricettori. Entrambi i sistemi di smaltimento, sono oggetto di una vasta varietà d'interventi, con l'ausilio di automezzi autocisterne attrezzate "AUTOSPURGO" e molti altri strumenti a volte anche molto sofisticati, data la complessità delle operazioni e l'eterogeneità dei materiali trattati.

Sistemi di Trattamento Acque Reflue: 

Fossa Imhoff: è un impianto compatto combinato. Il suo utilizzo risulta essere particolarmente vantaggioso come trattamento primario per gli impianti di piccola dimensione o per la chiarificazione dei liquami biologici, provenienti dagli scarichi domestici. La fossa Imhoff va pulita periodicamente oggi 3/12 mesi.

Pozzo Nero o Fossa settica: E' un contenitore privo di scolo, realizzato in cemento, che può essere svuotato unicamente con l'autospurgo, pianificando una regolare e periodica serie di spurghi, non solo per mantenere la perfetta funzionalità ed efficacia, ma anche per garantire che i liquami vengano avviati ad un corretto trattamento e smaltimento.

Degrassatore: è un pozzetto in cui confluiscono gli scarichi delle acque reflue provenienti da cucine ed elementi del bagno eccetto il water. Svolge la funzione di eliminare dal refluo i grassi contenuti nei saponi e nei residui alimentari. Il degrassatore richiede una manutenzione periodica per lo più consistente nelle operazioni di svuotamento e pulizia, per scongiurare ostruzioni nei dotti idraulici delle fognature.




 

 

Richiedi un intervento

← torna indietro